Ingredienti:

250 gr. di farina
140 gr. di burro
120 grammi di zucchero
40 gr. di tuorlo d'uovo e metà di un uovo intero
5 gr. di lievito per dolci
2 gr. di buccia di limone
0.5 gr. di vaniglia in baccello
150 gr di confettura di Radicchio rosso di Treviso IGP
80 gr. di amaretti
60 gr. di zucchero a velo
250 gr. di latte intero
50 gr.di zucchero di canna
20 gr. di fecola
80 gr. di zucchero di canna
170 gr. di Radicchio Rosso di Treviso IGP

Crostata di Radicchio: lavorate il burro con lo zucchero. Aggiungete le uova, il lievito, la vaniglia, la buccia di limone e infine la farina. Avvolgete nella pellicola e fate riposare venti minuti in frigorifero. Stendete la pasta su una spianatoia e foderate dieci stampini da crostatina precedentemente imburrati e infarinati.

Forate la pasta e coprite il fondo con la confettura di radicchio rosso tardivo. Cuocete in forno a 170°C per venti minuti circa. Sfornate e coprire la superficie di ogni crostatina con amaretti sbriciolati e mandorle tritate.  Cospargete di abbondante zucchero a velo e fate raffreddare.

Marmellata di Radicchio Rosso Tardivo di Treviso IGP:

Lavate e asciugate con cura il radicchio, tagliatelo a striscioline e mettetelo in una pentola con lo zucchero di canna. Fatelo cuocere a fuoco lento per 2 ore.

Mettete la marmellata in vasetti sterilizzati e chiudete bene.

A questo punto avvolgete i vasetti in panni puliti e portate a bollore una pentola d’acqua. Cuocete per 20 minuti e lasciate raffreddare all’interno della pentola.

Gustate la marmellata dopo circa due settimane dalla preparazione, per lasciarle il tempo di amalgamarsi al punto giusto.

MADE IN ITALY